Il confine è ortogonale al transito

Pubblicato in In evidenza, Iniziative, Mostre / Performance

6 febbraio

18.30 inaugurazione presso lo spazio Viafarini DOCVA della mostra Il confine è ortogonale al transito

20.00 presso lo Spazio Tu di Mascherenere aperitivo e concerto del musicista senegalese Aliou Ndiaye Taxuraan

in mostra fino a fine febbraio


Il confine è ortogonale al transito è un progetto performativo dell’artista Giovanni Morbin in collaborazione con l’attore Modou Gueye, le organizzazioni Mascherenere / Sunugal, il fashion designer Giovanni Donadini (Canedicoda), la comunità artistica e teatrale milanese sensibile al tema dell’immigrazione / emigrazione.
La performance è stata una sfilata di moda che ha coinvolto performer che hanno attraversato il confine Italia-Svizzera in prossimità della dogana di Gondo (passo del Sempione), una passerella ideale, sconfinante silenziosamente tra Italia e Svizzera.
I prototipi di abiti indossati durante la performance sono stati progettati grazie a un workshop alla Fabbrica del Vapore.

La mostra alla La Fabbrica del Vapore racconta il progetto integrando vari formati: una proiezione video, un’installazione sonora con i racconti dei tredici partecipanti al workshop, una serie fotografica, materiali di progettazione e i tredici abiti allestiti nello spazio.

Il confine è ortogonale al transito è stato prodotto da Viafarini ed ECAV – Ecole Cantonale d’Art du Valais (Sierre) nell’ambito del progetto “Viavai – Contrabbando culturale Svizzera-Lombardia” con il supporto di Pro Helvetia.

hanno contribuito: Giovanni Morbin, Modou Gueye, Canedicoda, Dimenava Kouyate, Mouhamadou Ndiaye, Mor Ndiaye, Aliou Diop, Maabsa Gassama, Hassan Aftis, Cheik Thioune, Balla Nar Ndiaye, Mame Diba Diop, Dieynaba Kouyate, Aliou Ndiaye, Rufin Doh, Seydi Diougouna, Birane Gueye, Francesco Bertocco, Christophe Fellai, Alan Chies, Gabriele Grotto, Cyril Delachaux, Peter Schreuder




 


Centro di produzione culturale giovanile del Comune di Milano: è sede di laboratori che realizzano attività rivolte ai giovani.
Mostre, eventi, iniziative culturali si susseguono tutto l'anno.

The centre, expecially devoted to the youth's cultural production and belonging to the Milan City Council, is house to several associations promoting many activities aimed at young people.

La Fabbrica del Vapore / Milano
Via Procaccini 4 / Via Luigi Nono 7